L’abuso di alcol porta il soggetto ad accusare duri colpi, dovuti anche alla comparsa nel tempo di determinate patologie, una di queste è la demenza!

Secondo numerosi studi, c’è una soluzione a tutto ciò ed in fondo è quella più semplice, ma allo stesso tempo più complessa per il soggetto interessato, vale a dire l’astinenza da alcol, che in tanti casi permetterà di ottenere un recupero che seppur parziale andrà a migliorare il suo attuale stato di salute e benessere nel tempo.

Quali sono i soggetti maggiormente colpiti dalla demenza dovuta all’alcol?

I soggetti maggiormente interessati sembrerebbe siano i giovani, i quali vengono pian piano isolati sotto un punto di vista sociale, subendo quindi anche una sorta di abbandono ed a nostro avviso sono quelli che meritano un aiuto particolare e tempestivo.

Assumere alcol per lunghi periodi, può causare danni non quantificabili a determinate strutture nervose, che potranno diventare addirittura permanenti. Entrando nello specifico, possiamo affermare che si tratti di particolari lesioni causate non solo dall’alcol, ma anche dalla conseguente carenza di tiamina e vitamina B1.

L’alcolismo potrà portare anche ad alterazioni del sistema nervoso, una su tutte quella cognitiva, ma anche in questo caso sono tanti gli studi che vengono effettuati, al fine di capire quali siano le possibili cure e come intervenire al meglio per salvaguardare il normale stato di benessere e salute del paziente, favorendo quindi una riabilitazione più veloce ed efficace.

L’astinenza dall’alcol è una soluzione molto importante, che dovrà essere gestita da centri specializzati e da veri professionisti del settore, non bisogna assolutamente affidarsi a misure drastiche casalinghe, che potrebbero solamente aggravare la condizione del paziente che già di per se si presenta assolutamente critica!

Sarà opportuno anche puntare su determinati esami, atti a valutare quella che sia la reale funzione cognitiva del soggetto, appurando che non ci siano particolari danni ad altri organi ed aree specifiche, che possono riguardare la memoria, oppure funzioni visive; non bisogna lasciare nulla al caso, perchè ogni piccolo dettaglio potrà rivelarsi estremamente utile!