In molti non sanno che l’alcolismo può portare a cambiamenti repentini di personalità nel soggetto interessato, questo è un aspetto molto interessante, che ci fa capire quanto grave sia tale problema, sia a livello psichico che fisico.

Cerchiamo di illustrarne qualcuno:

  • Cambi repentini d’umore: questa è una caratteristica molto diffusa, il soggetto alternerà, infatti, stati di benessere momentaneo ad ansia, nervosismo e umore depresso.
  • Assenza di comunicazione: ci può essere un vero e proprio rifiuto da parte del soggetto interessato, nel creare un dialogo, una condizione che potrà durare pochi istanti, ma anche diversi giorni.
  • Trascuratezza e tendenza ad isolarsi: il non avere cura del proprio corpo, del proprio aspetto è sicuramente un campanello d’allarme, per chi giornalmente si adopera ad aiutare alcolisti che non amano il contatto con gli altri, ma preferiscono isolarsi dal resto del mondo.
  • Ansia, Insonnia, Irascibilità e Aggressività: quattro punti sui quali ci sarà molto da lavorare, ma sono tutti il frutto di un abuso di alcol continuato nel tempo. Il soggetto interessato si troverà inghiottito da un vortice ed i suoi stati d’animo potrebbero portarlo a gesti disperati, quali ad esempio il suicidio o far del male a chi gli sta attorno.

Alcolismo periodico e componenti psicologiche

Sono tanti inoltre, quei soggetti che fanno uso di alcol solo in determinate situazioni, magari quando ci si trova in stati depressivi acuti, la loro convinzione è quella di poter smettere quando vogliono, senza l’aiuto di nessuno, forti di poter contare solo sulle proprie forze.

E’ una condizione particolare, ma non tutti riescono a concretizzare queste convinzioni, facendo registrare dei risvolti assolutamente negativi, continuando giorno dopo giorno a rifiutare qualunque tipo di aiuto, senza fare distinzioni se si tratterà di medici o familiari con i quali si ha un legame ben più profondo.

Bisognerà rivolgersi a centri specializzati, solo in questo modo si avrà un supporto completo, grazie ad interventi mirati ed una gestione ottimale, gestita da un personale altamente qualificato, che giornalmente si adopera per migliorare la condizione dell’alcolista e di chi gli sta attorno.