Per molte persone, bere alcolici non è altro che un modo piacevole per rilassarsi. Le persone, tuttavia, che bevono in eccesso, mettono in pericolo se stessi e gli altri. Questa dissertazione spiega come gli psicologi possono aiutare le persone a recuperare.

Gli psicologi che si sono formati con l’esperienza nel trattamento di problemi di alcol possono essere utile in molti modi.

Prima che il bevitore si decida a cercare assistenza, uno psicologo può guidare la famiglia e contribuire ad aumentare la motivazione del bevitore nel cambiare modo di vivere.

Uno psicologo può iniziare valutando con il bevitore i diversi tipi e gradi di difficoltà che il soggetto vive e ha vissuto. I risultati della valutazione offrono una guida iniziale per ciò che sarà il trattamento ottimale per i suoi problemi.

Gli individui con problemi di alcolismo migliorano le loro possibilità di recupero se si avvalgono dell’aiuto specializzato di strutture adeguate e di psicologi preparati.

Utilizzando uno o più approcci psicologici i terapeuti possono aiutare le persone ad affrontare le motivazioni coinvolte nel loro problema con l’alcol.

Un certo numero di queste terapie, la cognitivo-comportamentale, la capacità di coping e la terapia di valorizzazione motivazionale, sono state sviluppate proprio da psicologi.

Tutti e tre queste terapie hanno dimostrato la loro efficacia. Un’analisi sugli approcci cognitivo-comportamentali, per esempio, ha scoperto che il 58 per cento dei pazienti che ricevono il trattamento cognitivo-comportamentale reagisce meglio di quelli dei gruppi di controllo.

Un altro studio ha dimostrato che interventi motivazionali riducono la frequenza di assunzione d’alcool negli adolescenti diminuendo le corse al pronto soccorso.

Inoltre, uno psicologo può svolgere un ruolo importante nel coordinare il trattamento che, il soggetto, deve, riceve dai vari professionisti della salute.

Gli psicologi possono anche fornire supporto coniugale, familiare e terapie di gruppo, che spesso sono utili per ricostruire le relazioni interpersonali compromesse dall’abuso di alcol.